07 gennaio 2007

Israele si prepara all'uso di armi nucleari

Una preoccupante notizia data dal Sunday Times, e rilanciata da ADNkronos:

IRAN: S. TIMES, ISRAELE VUOLE COLPIRE IMPIANTI CON ARMI NUCLEARI
STATO EBRAICO NON COMMENTA - TEHERAN, CHI CI ATTACCA SE NE PENTIRA'
Londra, 7 gen. - (Adnkronos) - Israele ha messo a punto piani segreti per distruggere gli impianti nucleari iraniani con armi tattiche nucleari. E' quanto rivela oggi il ''Sunday Times'', che cita fonti militari dello Stato ebraico, secondo cui due squadroni dell'Aeronautica si stanno addestrando per attaccare l'impianto di arricchimento dell'uranio di Natanz utilizzando ''bunker buster'' (ordigni capaci di penetrare nel sottosuolo) a bassa intensità nucleare. Altri due siti, sostiene il giornale, l'impianto ad acqua pesante di Arak e l'impianto di conversione dell'uranio di Isfahan, verrebbero colpiti con armi convenzionali.
Quello contro l'uso di armi nucleari, che disperdono nell'ambiente sostanze radioattive che rimangono tali per migliaia di anni, è uno dei pochi tabù rimasti, in quest'epoca di fosforo bianco e antrace spedito per posta. Violare questo tabù, e far diventare le armi nucleari di uso comune, significa esporre il nostro pianeta ad un progressivo inquinamento radioattivo, che farà crescere a dismisura i casi di cancro e di malformazioni, andando a degradare il patrimonio genetico nostro e di tutte le altre specie. Senza distinzione di etnia, colore della pelle o posizione sociale.

3 commenti:

Francesco Rustichelli ha detto...

Beh, se di bombe atomiche ne usano solo 20 o 30, potrebbero schermare un po' il sole e controreazionare l'effetto serra...
Così potremmo bruciare tutto il carbone che ci serve!
Allegri, ragazzi!

Deserteur ha detto...

Geniale, come ho fatto a non pensarci... :-)

Anonimo ha detto...

Beh, visto che l'Iran si prepara a cancellare Israele con l'atomica, non mi scandalizza che Israele pensi a difendersi...
o forse si vuole un olocausto totale degli Ebrei da parte di alcuni paesi islamici che vorrebbero finire ciò che "zio" Adolfo in arte Fuhrer iniziò negli anni del suo regime?