03 gennaio 2009

I ragazzi ci guardano (e inorridiscono)

Penso valga la pena di leggere questa lettera pubblicata da La Stampa. Si tratta delle impressioni di una quinta liceo, che in visita al Senato si è trovata a scoprire che le sedute parlamentari sono ormai solo una vuota rappresentazione priva di senso. E anche Rita Levi-Montalcini la pensa allo stesso modo.

2 commenti:

wolf ha detto...

Imbarazzante, io mi ero fatto il proposito di non essere mai d'accordo con la gerontoscientista RLM. Archivio la cosa sotto la voce "imbarazzanti concordanze"...

Deserteur ha detto...

Dai Wolf, sei un po' ingeneroso... se è vecchia non è mica colpa sua, e tutto sommato, sarà anche scientista, ma ragiona comunque meglio di tanti altri.