08 maggio 2008

Lombardia di cemento

L'ennesima colata di cemento si prepara in Lombardia. Come raccontato in questo post di Rino Pruiti, in vista dell'Expo 2015 si sta introducendo un meccanismo perverso per cui si realizzeranno "grandi opere" (tra cui la Brebemi), con il contributo dei privati, che verranno però "ripagati" con pezzi di territorio. La tragedia dei beni comuni prosegue. E chi tenta di opporsi, viene punito da una giustizia insolitamente rapida ed efficiente, come nel caso di questi agricoltori.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

A parte la devastazione del territorio, la Regione Lombardia tenta di "andare oltre", cioè di esautorare gli amministratori pubblici democraticamente eletti che non avranno più voce in capitolo rispetto alla gestione del proprio territorio.

Rino Pruiti
http://www.rinopruiti.it

juni ha detto...

lo so che non c'entra con la cementificazione della lombardia, ma credo che troverai interessanti questi due articoletti...

http://www.effedieffe.com/content/view/3168/179/

http://www.ildirittodisapere.net/2008/05/la-scadenza-del-sistema.html